SCIA Segnalazione certificata di inizio attività
SCIA Segnalazione certificata di inizio attività

La segnalazione certificata di inizio attività (Scia) consente al cittadino di eseguire immediatamente, nell'immobile di sua proprietà, alcuni lavori edilizi di limitata entità, dopo aver presentato all'Amministrazione comunale un'apposita segnalazione, asseverata da un tecnico abilitato. 
La Scia è un titolo abilitativo edilizio, al pari della Dia e del permesso di costruire, che si forma solo se sussistono tutte le condizioni e i requisiti previsti dalla normativa vigente. 
Nella Scia, in particolare, la verifica di tutte queste condizioni viene, dalla legge, completamente delegata al privato sotto la sua responsabilità.  
La Scia può essere presentata per gli stessi interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia per cui era prevista la presentazione della Dia ordinaria e non è consentita per gli interventi soggetti a permesso di costruire o a Dia alternativa al permesso di costruire, secondo quanto precisato dalla nota dell'Ufficio legislativo del Ministero per la semplificazione normativa in data 16/9/2010.
Nel modulo della Scia sono indicati, a titolo esemplificativo, gil interventi edilizi per cui è possibile ricorrere alla presentazione.
 L'Amministrazione comunale nel termine di  30 giorni dalla presentazione, può effettuare verifiche e controlli ed eventualmente emettere un provvedimento di divieto di prosecuzione dell'attività. La SCIA, in vigore dal 31/7/2010, è stata introdotta dalla legge 30 luglio 2010 n. 122, in sede di conversione del D.L. 31/3/2010 n. 78. 
Modulistica disponibile al link  http://www.cportal.it/
Come
Il privato cittadino, con il supporto del tecnico di fiducia, prima di presentare la Scia, deve effettuare tutti gli accertamenti ed acquisire autonomamente la documentazione necessaria per la realizzazione dell'intervento. L'esistenza di tali presupposti e di tali requisiti viene poi autocertificata all'atto della presentazione.
 
Tempi
30 gg
 
Note
Per le attività produttive, rivolgersi allo SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) di Lomazzo in piazza Volta 2. Tel. 0296778264 Fax 0296779541 
e-mail: suap@comune.lomazzo.co.it - PEC: suap.lomazzo@pec.regione.lombardia.it
http://suap.comune.lomazzo.co.it/
 
Quando
MARTEDI': 10:00-12:30
GIOVEDI': 10:00-12:30 
SABATO: 9:30-11:30
Cermenate
Via Scalabrini 153
Telefono: 031/7776184
Fax: 031/7776146
Email: urbanistica@comune.cermenate.co.it